24.10.2013 Notizie

Premio Sviluppo Sostenibile 2013: ecco i vincitori

E’ stato assegnato il Premio Sviluppo Sostenibile 2013, istituito per il quinto anno consecutivo dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e da Ecomondo- Fiera di Rimini  con  l’ adesione del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio, per la prima volta, del Ministero dello Sviluppo Economico. Quest’anno i vincitori sono stati selezionati tra più di 200 concorrenti da una giuria composta da Raimondo Orsini, Silvia Zamboni, Walter Facciotto, Fabrizio Tucci, Luciano Morselli e Roberto Pelosi (Amministratore Delegato di CRIT). La giuria ha premiato le aziende che si sono distinte per attività e progetti caratterizzati da rilevanti benefici ambientali, elevato contenuto innovativo, positivi effetti economici e occupazionali e un significativo potenziale di diffusione.
Tre le categorie premiate: start up, eco-design, attività agricole di qualità ecologica.
Innovation in Sciences &Technologies- Is-Tech srl ha vinto il premio per la sezione “Start up”  per la realizzazione della piattaforma intelligente multi — forma e multi – funzione APA, acronimo di “Air Pollution Abatement”, che si propone come soluzione in grado di contrastare il fenomeno dell’inquinamento atmosferico, operando il trattamento dell’aria in tutti gli ambiti indoor e outdoor (con priorità indirizzata per interventi nei luoghi confinati e parzialmente confinati) nei quali è elevata la concentrazione di polveri sottili e di altri inquinanti nocivi.
Alla Greenwood di Salzano (Venezia) è stato assegnato il  Premio  per la sezione “Eco-design“, per la  produzione di profilati in materiale composito costituito da farina di legno di riciclo, derivante da scarto selezionato sia per qualità che per essenza, e da polipropilene, per la realizzazione di pavimentazioni e rivestimenti verticali per esterni di elevato pregio estetico e durabilità, nel rispetto dell’ambiente.
La Cooperativa Fattoria della Piana Società Agricola di Contrada Sovereto (Reggio Calabria), che si occupa della raccolta e della trasformazione del latte proveniente dalle fattorie dei soci allevatori situate sull’Aspromonte, sul Monte Poro, nella piana di Gioia Tauro e nel Crotonese , riceve il Premio per la sezione “Attività agricole di qualità ecologica“, per aver saputo coniugare benessere animale, attenzione sanitaria, e cura dell’ ambiente attraverso la realizzazione di impianti fotovoltaici e di fitodepurazione. Accanto alle tre aziende vincitrici, che riceveranno la medaglia del Presidente della Repubblica, ci sono altre 27 aziende segnalate, 9 per ogni settore,  che riceveranno una targa  di riconoscimento (qui l’elenco completo). La cerimonia di premiazione avverrà a Rimini l’8 novembre prossimo all’ interno di Ecomondo-Key Energy.
TORNA SU