Tavolo di Lavoro Esperienze Additive Manufacturing – 4° Incontro


Richiedi info sull'evento

Descrizione

L’Additive Manufacturing (AM) si sta diffondendo in maniera significativa all’interno della realtà manifatturiera italiana. Le aziende sono sempre più interessate a capirne i benefici e a sfruttare le sue potenzialità per la produzione dei propri prodotti. Tuttavia, il proliferare di tecnologie basate su stampa 3D e le prime sperimentazioni non sempre soddisfacenti stanno creando difficoltà nel comprendere quali strade perseguire per la corretta implementazione dell’additive manufacturing.  

Il tavolo di lavoro e confronto organizzato da CRIT rappresenta una opportunità per tutte le aziende socie di confrontarsi e aggiornarsi sui percorsi finora adottati per introdurre l’AM e analizzare insieme le criticità e i punti di forza finora riscontrati.  

In particolare, in questo quarto incontro, si intende dapprima favorire una condivisione delle esperienze che ciascuna azienda partecipante ha maturato nell’utilizzo di tecnologie AM per la realizzazione di parti (in plastica e/o metallo) nonché gli approcci e le strategie adottate (metallo? Plastica? Produzione interna?…). 

Vi sono poi numerosi altri temi, raccolti dalle aziende socie interessate, che saranno oggetto dell’ampio spazio di discussione previsto durante l’incontro, fra questi: 

  • Linee guida per l’ottimizzazione della progettazione (Design For Additive Manufacturing – DFAM) 
  • Ottimizzazione topologica dei particolari 
  • Costificazione dei componenti realizzati in AM: come calcolare i costi di particolari prodotti in AM? Quali modelli? Quali esperienze? 
  • Simulazione del processo di AM, per prevedere in qualche modo ciò che avviene durante la stampa, prevedere le deformazioni, comprendere come si distribuiranno le proprietà meccaniche, ecc. 
  • Post-processing 
  • Riduzione tempi di esecuzione 
  • Riduzione costi 
  • Gestione tramite AM di ricambi per attrezzature di produzione 
  • Realizzazione di attrezzature specifiche 
  • Make or buy: pro e contro tra investire in una macchina di AM o sfruttare centri di servizio esterni 
  • Esperienze su tecnologie innovative, diverse da quelle più consolidate. 

L’incontro si svolgerà presso la sede dell’azienda socia Caprari, che con un suo primo intervento illustrerà le proprie attività in questo ambito, legate soprattutto alla realizzazione di componenti per l’idraulica delle pompe e permetterà di avere anche un riscontro pratico e concreto dei risultati ottenuti con l’AM.  

Agenda
Luogo Evento
TORNA SU