17.11.2022 Notizie

Accordi per l’Innovazione: apertura del secondo sportello a Gennaio

Il MISE apre il secondo sportello del Bando Accordi per l’Innovazione, con una dotazione finanziaria di ulteriori 500 milioni di Euro a valere sul Fondo nazionale complementare al PNRR. Sarà possibile presentare le domande di agevolazione a partire dalle ore 10:00 del 31 gennaio 2023.

La misura finanzia l’attività di ricerca industriale al 50% e l’attività di sviluppo sperimentale al 25%.

Il bando, rivolto a imprese e centri di ricerca, sostiene progetti individuali o congiunti (fino ad un massimo di 5 enti) riguardanti attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti, tramite lo sviluppo delle tecnologie abilitanti fondamentali (KETs) nell’ambito delle seguenti aree di intervento:

  • Tecnologie di fabbricazione
  • Tecnologie digitali fondamentali, comprese le tecnologie quantistiche
  • Tecnologie abilitanti emergenti
  • Materiali avanzati
  • Intelligenza artificiale e robotica
  • Industrie circolari
  • Industria pulita a basse emissioni di carbonio
  • Malattie rare e non trasmissibili
  • Impianti industriali nella transizione energetica
  • Competitività industriale nel settore dei trasporti
  • Mobilità e trasporti puliti, sicuri e accessibili
  • Mobilità intelligente
  • Stoccaggio dell’energia
  • Sistemi alimentari
  • Sistemi di bioinnovazione nella bioeconomia dell’Unione
  • Sistemi circolari

I progetti devono avere una durata di minima di 18 mesi e massima 36 mesi e un costo totale minimo di 5 milioni di Euro.

CRIT è a disposizione per valutare insieme le vostre idee progettuali.

Contattaci per saperne di più

Categorie: Notizie, Opportunità
Tags:
TORNA SU