18.07.2022 Notizie

CRIT rafforza il proprio network grazie all’ingresso di CLN Group tra le aziende socie

CRIT rafforza il proprio network grazie all’ingresso tra i soci sostenitori di CLN Group, impresa torinese leader nella distribuzione di acciaio presente in 8 paesi con oltre 30 siti produttivi, 7.000 dipendenti e oltre € 1,2 mld di fatturato.

Il nuovo socio sostenitore di CRIT apporta un importante contributo in termini di condivisione degli obiettivi strategici: innovazione e ricerca sono due concetti fondamentali per il Gruppo CLN, che opera nella distribuzione dell’acciaio, produzione di ruote per auto, stampaggio ed assemblaggio di componenti in metallo per il mercato automotive e vede come principali azionisti la famiglia Magnetto (che detiene il 75% del capitale del Gruppo) ed una stretta e consolidata collaborazione con Arcelor Mittal.

In un momento in cui la reattività al cambiamento è fondamentale ed occorre rendere efficiente la ricerca, CLN Group è costantemente concentrata al miglioramento dei prodotti e dei processi per offrire un miglior servizio al cliente, ma allo stesso tempo è impegnata nella ricerca di nuove soluzioni mirate alla sicurezza dei lavoratori e all’ecosostenibilità”, dichiara Gabriele Perris Magnetto, AD del Gruppo CLN.
CLN Group è anche partner industriale del Motor Valley Accelerator, il primo acceleratore italiano legato al mondo dell’Automotive e della Mobility, nato da un’iniziativa congiunta della rete nazionale CDP Venture Capital Sgr – Fondo Nazionale Innovazione, UniCredit e Fondazione di Modena, gestito da Plug and Play e da CRIT.
“Questa adesione conferma la centralità di Innovazione, Collaborazione e Ricerca nella strategia aziendale di CLN Group, Una partnership di grande valore per noi e per tutte le aziende dei nostri network” afferma Marco Baracchi, direttore generale di CRIT. “Grazie alle competenze del gruppo CLN, in particolare nella lavorazione di metalli e acciaio, nel mondo dell’automotive e del testing, confidiamo che questa nuova collaborazione possa portare contributi di rilievo per la crescita e l’innovazione delle aziende nostre socie e della stessa CLN, i cui tecnici ed esperti saranno coinvolti fin da subito nelle attività che organizzeremo”.

Categorie: Notizie
Tags: ,
TORNA SU