Progetti DREAM

DREAM

DREAM: Design for Resource and Energy efficiency in cerAMic kilns

Dettagli
Durata

01 Ottobre 2016 – 30 Settembre 2019 (36 mesi)

Costo

5.076.105 €

Programma
Azione

SPIRE-04-2016

Coordinatore

SACMI Forni

Descrizione

L’industria della ceramica europea contribuisce in modo determinante all’esportazione, al valore aggiunto e ai posti di lavoro, essendo leader mondiale nella produzione di prodotti ceramici di alta qualità dal design unico, come piastrelle, mattoni, tetti, sanitari refrattari o tubi in argilla vetrosa.
Questa tipologia di lavorazione risulta molto impegnativa in termini di energia: l’industria della ceramica è la seconda industria manifatturiera ad alta intensità energetica in Europa. Per via dell’alto livello energetico richiesto, l’industria ceramica è contraddistinta da emissioni caratteristiche molto alte.

Nel contesto appena descritto, l’industria ceramica si trova a dover affrontare diverse sfide di grande rilievo, tra cui: concorrenza in volumi di massa di prodotti a basso costo dalle economie emergenti, prezzi elevati dell’energia e affidamento su materie prime fornite da produttori non europei, riduzione delle emissioni.

Per gli attori del mondo ceramico si dimostra quindi necessario focalizzare il processo innovativo verso:

  • Aumento della produttività, attraverso la riduzione dei difetti che incidono in modo critico sulla qualità della produzione, in particolare durante le fasi di cottura e raffreddamento.
  • Riduzione del consumo di energia: una grande quantità di energia termica viene consumata nella produzione di ceramica, principalmente nella fase di cottura.
  • Riduzione delle emissioni di gas a effetto serra: ridurre il consumo energetico del forno riduce i costi energetici e le emissioni di CO2.
  • Riduzione degli inquinanti atmosferici gassosi (in particolare SOx, NOx, HF, HCl, VOC, metalli pesanti): nel processo di produzione della ceramica, le emissioni inquinanti sono principalmente terminate dalle materie prime e dal sistema di combustione (in particolare, CO2 e in parte NOx).

Obiettivi

Il progetto DREAM mira a progettare, sviluppare e dimostrare un’architettura radicalmente migliorata per i forni industriali in ceramica, caratterizzata da un consumo energetico ottimizzato, emissioni ridotte e costi operativi inferiori rispetto alle soluzioni tecnologiche attualmente disponibili. Ciò sarà ottenuto migliorando in modo sostanziale parti specifiche del forno (sistema di controllo, refrattari, sistema di abbattimento delle emissioni) e aggiungendo nuovi moduli e sottosistemi (unità di cogenerazione, condotti termici) all’attuale architettura del forno.

  • Progettare componenti innovativi di forni hardware migliorando l’efficienza energetica
  • Per introdurre miglioramenti sostanziali sulle attuali parti del forno hardware-software
  • Per dimostrare le soluzioni DREAM in una varietà di impostazioni industriali (WP6)
  • Per aprire la strada a un pieno sequestro di opportunità di mercato correlate a DREAM (WP7)

Sito DREAM

Partecipanti
TORNA SU